S 114/PMODULO PER LA PRODUZIONE DI ACS A PARETE

MODULO per la produzione di acqua calda sanitaria applicato su fonti di calore con circolatore a bordo macchina, consente la conduzione dell’acqua calda prodotta dal termo-prodotto direttamente nell’impianto di riscaldamento e, attraverso una valvola motorizzata e uno scambiatore a piastre, permette la produzione instantanea di acqua calda sanitaria.

Quando la temperatura dell’acqua del termoprodotto raggiunge il valore impostato si attiva la pompa, mettendo in circolo l’acqua dell’impianto di riscaldamento-radiatori. Al momento della richiesta di acqua calda sanitaria sul circuito secondario, la centralina del termo-prodotto, tramite il consenso del flussostato, comanda l’attivazione della valvola a tre vie motorizzata, deviando il flusso d’acqua calda dal termoprodotto allo scambiatore a piastre sino al termine della richiesta.

Indispensabile per Ecocam 23 per produzione di acqua sanitaria.

Componenti:
Valvola tre vie motorizzata, Quadro elettrico, Scambiatore sanitario, Valvola di non ritorno, Flussostato, Jolly di sfiato
Legenda:
A) ingresso acqua fredda, B) uscita acqua calda, C) ritorno termo-prodotto, D) mandata termo-prodotto, E) mandata impianto

RS 114MODULO A PARETE PER LA GESTIONE DEL TERMOPRODOTTO (RISCALDAMENTO E ACS)

MODULO di riscaldamento e acqua calda sanitaria su circuito primario a vaso aperto, conduce la produzione di acqua calda direttamente verso l’impianto di riscaldamento e attraverso una seconda pompa (P2) e uno scambiatore a piastre permette la produzione istantanea di acqua calda sanitaria.

Il termostato della centralina elettronica viene impostato alla temperatura di 45/60° C. Quando la temperatura dell’acqua del termoprodotto raggiunge il valore impostato, si attiva la pompa (P1), mettendo in circolo l’acqua dell’impianto di riscaldamento (radiatori). Al momento della richiesta di acqua calda sanitaria sul circuito secondario, la centralina, tramite il consenso del flussostato, comanda lo spegnimento della pompa (P1) del riscaldamento, attivando la pompa (P2) secondaria (sanitaria) e trasferendo il flusso d’acqua calda dei radiatori allo scambiatore a piastre sino al termine della richiesta.

Componenti: Circolatore termo-prodotto 6 mt (P1), Circolatore ACS 5 mt (P2), Quadro elettrico, Scambiatore sanitario, Centralina elettronica, Valvola di non ritorno, Flussostato, Jolly di sfiato, Valvolino di sfogoLegenda:
A) ingresso acqua fredda, B) uscita acqua calda, C) ritorno termoprodotto, D) mandata impianto, E) mandata termo-prodotto (P1)

R 130/1MODULO DI INTERFACCIA A PARETE CALDAIA/TERMOPRODOTTO PER LA GESTIONE DI RISCALDAMENTO

MODULO di integrazione dedicato alla produzione di acqua calda per riscaldamento, separa il circuito del termoprodotto in vaso aperto da quello della caldaia in vaso chiuso, attraverso uno scambiatore a piastre. Il termostato della centralina elettronica viene impostato alla temperatura di 45/60°C.

Quando la temperatura dell’acqua nel termoprodotto raggiunge il valore impostato, si attiva la pompa (P1) e successivamente la pompa (P2), mettendo in circolo l’acqua rispettivamente nell’impianto primario dell’apparecchio e nel secondario dell’impianto di riscaldamento, consentendo lo scambio termico attraverso lo scambiatore a piastre e contemporaneamente la disattivazione della caldaia a gas.

Nella condizione in cui il termo prodotto non venga alimentato dal combustibile e la temperatura scenda sotto quella impostata, la centralina disattiva le pompe e riattiva il funzionamento della caldaia a gas. In questo modo viene garantita la continuità di funzionamento dell’impianto di riscaldamento.

Componenti: Circolatore termo-prodotto 5 mt (P1), Circolatore impianto 6 mt (P2), Quadro elettrico, Scambiatore Riscaldamento, Centralina elettronica, Valvola di non ritorno, Jolly di sfiato, Valvolino di sfogoLegenda: A) ritorno impianto, B) mandata termo-prodotto (P1), C) ritorno termo-prodotto, D) mandata impianto (P2)

RS 130/2MODULO DI INTERFACCIA A PARETE CALDAIA/TERMOPRODOTTO PER LA GESTIONE DI RISCALDAMENTO E ACS

MODULO di integrazione per riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria, separa il circuito del termoprodotto in vaso aperto da quello della caldaia in vaso chiuso attraverso due scambiatori a piastre. Il funzionamento avviene in alternativa alla caldaia a gas interfacciata. Il termostato della centralina elettronica viene impostato alla temperatura di 45/60°C. Quando la temperatura dell’acqua nel termoprodotto raggiunge il valore impostato, si attiva la pompa (P1) e successivamente la pompa (P2), mettendo in circolo l’acqua rispettivamente nell’impianto primario dell’apparecchio e nel secondario dell’impianto di riscaldamento, consentendo lo scambio termico attraverso lo scambiatore a piastre e contemporaneamente la disattivazione della caldaia a gas.
Tramite il consenso del flussostato, la centralina disattiva la pompa (P2), trasferendo tutto il flusso dell’acqua calda dei radiatori allo scambiatore del sanitario. Nella condizione in cui il termo prodotto non venga alimentato dal combustibile e la temperatura scenda sotto quella impostata, la centralina disattiva le pompe e riattiva il funzionamento della caldaia a gas. In questo modo viene garantita la continuità di funzionamento dell’impianto di riscaldamento e la produzione dell’acqua calda sanitaria.

Componenti: Circolatore termo-prodotto 5 mt (P1), Circolatore impianto 6 mt (P2), Quadro elettrico, Scambiatore Riscaldamento, Scambiatore sanitario (25 KW), Centralina elettronica, Valvola di non ritorno, Flussostato, Jolly di sfiato, Valvolino di sfogoLegenda: A) uscita acqua calda, B) ingresso acqua fredda, C) mandata termo-prodotto (P1), D) mandata impianto (P2), E) ritorno impianto, F) ritorno termo-prodotto